Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Cliccando sul tasto "Ok" acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più clicca sul tasto "Maggiori informazioni".

INCHIESTA PROCURA PALERMO SU TRAFFICO RIFUTI PA-MN

img news 31012019

Leini (TO), 31 gennaio 2019

INCHIESTA PROCURA PALERMO SU TRAFFICO RIFUTI PA-MN:LA SOCIETÀ SERECO PIEMONTE SPA È COMPLETAMENTE ESTRANEA. È SOLTANTO UNA SPIACEVOLE OMONIMIA

In merito alle notizie di stampa apparse oggi su diversi quotidiani online e cartacei siciliani e mantovani, nelle quali si riferisce della conclusione di una inchiesta della Procura di Palermo condotta dai Carabinieri Forestali, con il supporto dei militari del nucleo di polizia tributaria del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Palermo, che ha scoperto un traffico di rifiuti speciali e pericolosi che dalla Sicilia venivano portati nel Mantovano, la società SERECO Piemonte S.p.A. con sede operativa a Leini (Torino) precisa di essere completamente estranea alla vicenda.

Questo perché nell’inchiesta sopra citata è stata coinvolta una ditta pressoché omonima, la Ser.Eco Srl, titolare di un impianto nel comune di Santa Flavia e tramite un’altra società (ECOGestioni) di un secondo impianto nel comune di Cefalà Diana.

La società Sereco Piemonte S.p.A. costituita nel 1984, nasce con lo scopo di dare vita alla società Barricalla S.p.A. il principale impianto di smaltimento rifiuti industriali d’Italia di cui detiene tuttora il 35% del capitale.

Sereco Piemonte S.p.A., controllata da UNIECO Holding Ambiente di Reggio Emilia, gestisce direttamente una Piattaforma integrata polifunzionale per lo smaltimento di rifiuti speciali pericolosi e non pericolosi, che occupa una superfice di 71.000 mq nel Comune di Leinì in Provincia di Torino. L’azienda è autorizzata alle attività di stoccaggio, trattamento, recupero e intermediazione rifiuti speciali pericolosi e non.

Tanto si doveva per opportuna e doverosa chiarezza verso clienti e fornitori della società e della holding.

Scarica il comunicato

Search